Intelligenza artificiale per aziende - ATG Anzani Group presso Khub
Continua

Cosa può fare l’intelligenza artificiale per un’azienda

24 Febbraio 2021
categorie/archivio

 

Intervista a Pierluigi Anzani, fondatore e presidente di ATG – Anzani Group

 

Cos’è l’intelligenza artificiale?

L’intelligenza artificiale è una tecnologia informatica che cambia il modo in cui l’uomo interagisce con la macchina e le macchine tra di loro, permettendo di elaborare modelli di situazioni a partire dai dati esistenti per trarne previsioni e scenari futuri.

L’AI esiste già dall’avvento dei primi computer, negli anni ’50, ma è negli ultimi decenni che, grazie ai progressi nella potenza di calcolo, è stato possibile produrre sistemi avanzati di artificial intelligence e compiere importanti progressi. L’intelligenza artificiale è una parte del mondo della Business Intelligence, che ha lo scopo di supportare il processo decisionale delle aziende. La fondamentale differenza tra Business intelligence e Artifial intelligence è che la BI ha a che fare con il dato rappresentato e fornisce una visione del passato e presente aziendale, mentre la AI interpreta il dato per restituire un’analisi predittiva orientata al futuro.

 

Come opera l’intelligenza artificiale?

Nell’ambito dell’AI possiamo distinguere principalmente 3 aree di azione:

  • Intelligent data processing che applica l’intelligenza artificiale su dati strutturati per creare previsioni future (in termini di fatturato, lead generation, ecc.) a partire da informazioni aggregate;
  • Computer vision, in cui l’intelligenza artificiale è sfruttata per l’interpretazione e la decodifica degli elementi visivi attraverso le macchine. Rientrano in questo settore i sistemi di riconoscimento del volto e delle espressioni, con applicazioni in campo HR per automatizzare i colloqui con i candidati o in ambito sicurezza per lo sviluppo di software di analisi forense di video e immagini;
  • Natural language processing, che si serve dell’artificial intelligence per fornire alle macchine la capacità di capire e interpretare il linguaggio umano e costruire sistemi di question answering o motori di ricerca basati sulla conoscenza aziendale che interagiscano con l’operatore in modo “umano”.

 

Quali sono le applicazioni concrete dell’intelligenza artificiale?

Nonostante l’artificial intelligence sembri qualcosa di futuristico e fantascientifico, tutti i giorni possiamo sperimentare applicazioni di AI in vari settori della vita quotidiana:

  • assistenti virtuali come Siri, Echo, Alexa, Google Home, che sfruttano l’intelligenza artificiale in termini di Natural Language Processing;
  • videogiochi che si adattano alle esigenze e caratteristiche dei giocatori;
  • customer care e assistenza clienti computerizzata su siti ecommerce, dai ChatBot (sistemi evoluti in grado di comprendere cosa chiede il cliente e di imparare nuove nozioni mediante il machine learning) all’elaborazione di suggerimenti e previsioni di acquisto in base alla tipologia di prodotti acquistati online;
  • sistemi di sicurezza e vigilanza mediante il ricorso al riconoscimento facciale, una delle più importanti tecniche di intelligenza artificiale;
  • sistemi di domotica, come smart home e smart car, comprese le auto in grado di guidare in autonomia;
  • banca e finanza (elaborazione scenari, compliance, chatbot, sistemi di fraud detection);
  • marketing, in termini di analisi predittive di marketing e propensioni all’acquisto, analisi dei clienti e delle abitudini di consumo, reputation analysis delle aziende;
  • riconoscimento di immagini e computer vision, con varie applicazioni specialmente sul web;
  • risorse umane, per automatizzare le analisi dei curriculum e la ricerca dei candidati ideali mediante la clusterizzazione dei profili lavorativi;
  • applicazioni di intelligenza artificiale nell’industria 4.0, in cui la AI è coinvolta nella trasformazione digitale delle imprese per l’automazione di processi e il miglioramento della produttività: alcuni esempi sono la manutenzione predittiva, la previsione di difettosità dei prodotti, l’analisi dati LIMS per i dati di laboratorio.

Questi sono solo alcuni esempi di intelligenza artificiale applicata. Un altro caso concreto recente è legato al contrasto al covid, in cui l’AI ha svolto un ruolo molto importante: ne abbiamo parlato qui.

 

Intelligenza artificiale per aziende: quali sono i vantaggi?

Applicare sistemi di intelligenza artificiale all’interno di un’azienda con progetti su misura per rispondere a precise esigenze di ottimizzazione e produttività comporta vantaggi immediati e benefici sul lungo periodo. L’AI orientata al business permette alle aziende di:

  • automatizzare i processi aziendali, rendendoli più performanti, più efficienti e meno soggetti a errori (si pensi a un sistema di digitalizzazione delle fatture aziendali affidato a una macchina anziché a un operatore umano);
  • condurre un’analisi sulla qualità dei dati aziendali, e di apportare i necessari correttivi mediante integrazioni e affinamento della raccolta delle informazioni su clienti, prodotti e fornitori, con conseguente ottimizzazione dei processi;
  • migliorare le condizioni di lavoro per i singoli operatori, poiché automatizzando i processi è possibile gestire grandi moli di dati in poco tempo, scaricando di lavoro le risorse umane che possono così dedicare tempo e attenzione ad attività più importanti, tra cui il miglioramento dei processi stessi.

 

Da quanto tempo ATG si occupa di intelligenza artificiale?

Il Gruppo ATG è attivo da circa 25 anni e ha come proprio core business la Business Intelligence, che consiste nel supportare le aziende nella raccolta e organizzazione dei dati per una gestione ottimale dei processi. Successivamente, circa 15 anni fa, è nata anche una divisione creativa che si occupa di comunicazione e negli ultimi anni abbiamo creato la divisione ATG Artificial intelligence, un team di professionisti interamente dedicato all’intelligenza artificiale.

I clienti di ATG Anzani Group sono piccole-medie aziende e grandi multinazionali in tutto il mondo, in particolare in Italia, Svizzera, Stati Uniti, India e Medio Oriente, grazie anche alle sedi internazionali che si affiancano a quella storica di Erba e a quella più recente all’interno di Khub, in Valtellina.

 

Cosa offre ATG – Anzani Group presso Khub?

Offriamo tutte le potenzialità dell’intelligenza artificiale al servizio delle esigenze di ogni azienda, piccola o grande che sia, con progetti tailor-made che si adattano alla perfezione alle necessità e alle richieste di ogni cliente sulla base di un’accurata analisi iniziale dei processi di business, anche in sinergia con gli altri partner dell’hub d’innovazione tecnologica in provincia di Sondrio.

Tutte le imprese producono dati: il nostro compito è organizzare le informazioni presenti nei data warehouse e trovare significato nei dati aziendali allo scopo di ottimizzare processi e risolvere problemi, creando rappresentazioni in grado di fotografare il passato e il presente delle aziende per poi applicare l’intelligenza artificiale, elaborare provisional analysis e orientare le decisioni degli imprenditori verso un futuro redditizio e soddisfacente, sotto tutti i punti di vista.

 

Scopri di più sui servizi di ATG – Anzani Group e contatta gli esperti di intelligenza artificiale e Business Intelligence

 

 

 

 

 

 

perchè non leggere anche questi?

Richiedi info
Chiudi

Raccontaci il tuo progetto, siamo a disposizione

Hai una richiesta specifica? Sei interessato a uno dei servizi Khub? Vuoi semplicemente conoscerci?
Inviaci una tua email: compila i campi qui sotto e ti risponderemo immediatamente.

I campi contrassegnati da * sono obbligatori
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.