Continua

WEBTEK: L’INNOVAZIONE AL FIANCO DELLA COMUNITA’

06 Aprile 2020
categorie/archivio

(Tempo di lettura: 2 minuti)

 

Ci stiamo abituando sempre di più a convivere con le nuove tecnologie che si stanno rivelando sempre più indispensabili nella quotidianità della nostra vita.

Ma i campi di utilizzo di tecnologie come IOT e intelligenza artificiale, sono innumerevoli, ed è in un periodo critico come quello che stiamo vivendo, con un paese bloccato da una grave epidemia, che notiamo sempre di più come le più recenti innovazioni siano intervenute per fronteggiare una delle più grandi crisi mai vissute dal nostro paese..

Un esempio lampante è quello di WEBTEK una società valtellinese fondata nel 2008 da Emanuele Piasini, che ha una sede all’interno del K-HUB. Webtek, con il suo staff composto da 30 professionisti, si occupa, da un lato di progettare progetti di comunicazione a 360° sul web. Dall’altro lato realizza soluzioni software per l’e-commerce e applicativi su misura dei propri clienti.

STOPcovid19

È in questo campo che la Webtek ha deciso investire nella realizzazione di STOPcovid19, un’applicazione per smartphone che, grazie alla sua intelligenza artificiale, monitora il movimento dei propri utenti al fine di avvisarli quando trovano in concomitanza di una zona a rischio contagio.

Quando si è avuta la notizia del primo caso qui in Valtellina ho avuto l’illuminazione ”, ha raccontato Piasini in un’intervista a Forbes. “Era uno dei primi giorni dall’allarme e dalla creazione delle prime zone rosse. Il malato era un ragazzo che studiava a Codogno e che aveva preso il treno per tornare a casa. Era chiaro come fosse impossibile sapere tutte le persone con cui era venuto in contatto durante il tragitto. Ho capito allora che noi potevamo avere le competenze per realizzare uno strumento che consentisse la tracciabilità dei soggetti venuti a contatto con una persona poi risultata positiva al Covid-19”.

A detta dello stesso Piasini l’applicazione, a breve disponibile su tutte le piattaforme, diventerà il compagno indispensabile quando, superato il picco di espansione del virus, torneremo lentamente alla vita normale.

È proprio in quel momento che avremo bisogno di sapere in tempo reale se ci sono dei rischi di contagio nelle nostre vicinanze. “STOPcovid19” non terrà solo al sicuro gli utenti, ma allo stesso tempo farà in modo che la diffusione del virus si riduca sempre di più.

Alcune aziende e università hanno già iniziato a provare in anteprima l’applicazione, ma è stata la Regione Umbria ha decidere di testarla per prima con lo scopo di utilizzarla su tutto il suo territorio

PRIVACY

Webtek oltre a progettare l’applicazione si è preoccupata anche di mantenere la privacy degli utenti che andranno ad utilizzarla. “STOPcovid19”, oltre a richiedere una doppia sottoscrizione per la protezione della privacy, non monitora gli utenti ma solo i contatti tra di loro. Inoltre, in qualsiasi momento, è possibile cancellare il proprio profilo.

Con questo progetto la società valtellinese ha dimostrato come la loro inventiva e la velocità di realizzazione, sono in grado di adattarsi ad ogni richiesta o, in questo caso, emergenza.

 

Scopri di più sui servizi K-hub per la tua azienda, per un contatto senza impegno clicca qui.

perchè non leggere anche questi?

Richiedi info
Chiudi

Raccontaci il tuo progetto, siamo a disposizione

Hai una richiesta specifica? Sei interessato a uno dei servizi Khub? Vuoi semplicemente conoscerci?
Inviaci una tua email: compila i campi qui sotto e ti risponderemo immediatamente.

I campi contrassegnati da * sono obbligatori
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.