Continua

Robot e intelligenza artificiale: aiuto innovativo nella lotta al Covid-19

16 Giugno 2020
categorie/archivio

(Tempo di lettura: 3 minuti)

 

Da pochi giorni abbiamo iniziato ad uscire dalle nostre case dopo un lungo periodo di Lockdown imposto da varie nazioni per salvaguardare la popolazione dall’epidemia di Covid-19. Questo periodo si è rivelato molto duro non solo per gli animi, ma anche per l’economia che ha visto congelarsi ogni tipo di attività, produttiva e finanziaria.

Un settore che però ha scoperto una nuova linfa per il suo sviluppo è quello dell’intelligenza artificiale e della robotica legati all’implementazione della rete veloce 5G.

Alla ricerca di sistemi innovativi e alternativi per garantire la salute pubblica, molte società hanno trovato nuovi campi di utilizzo per i loro macchinari futuristici.

Cane Robot

La Boston Dynamics, ad esempio, ha impiegato il suo cane robot nei parchi di Singapore. Il segugio robotico, grazie alle sue telecamere e ai suoi sensori, è riuscito ad rilevare ed avvisare chi non rispettava le norme sul distanziamento. Molti cittadini, incuriositi e spaventati, da questi quadrupedi metallici, si sono chiesti se il robot registrasse anche i volti delle persone che incrociano, ma ciò è stato smentito dalle autorità locali.

A Milton Keynes, una cittadina inglese nel mezzo del Regno Unito, i residenti hanno visto sfrecciare per le loro piste ciclabili una flotta di robot a sei ruote. L’idea è venuta ad una rete di piccoli supermercati che, per non costringere i propri clienti ad uscire di casa, ha deciso di adottare questo sistema innovativo di consegna. Un sistema che si è rivelato talmente efficiente da decidere di ampliare la flotta di robot. La società, inoltre ha deciso di devolvere le spese di spedizione ai lavoratori del sistema sanitario.

Gli automi forniti di intelligenza artificiale, sono stati anche utili a mantenere sicure le aree all’interno degli ospedali. Come è successo con i Robots UVD realizzati da un’azienda danese e adoperati negli ospedali cinesi. Questi particolari automi grazie alle loro potenti luci UV riescono a disinfettare gli spazi distruggendo il DNA o l’RNA di tutti i microrganismi presenti nel loro raggio d’azione. I raggi UV venivano già usati ma in piccole scatole perché molto pericolosi per l’uomo. L’intelligenza artificiale di questi robot permette loro non solo di riconoscere gli spazi, ma di capire anche quando non c’è personale medico nelle vicinanze rendendo il loro lavoro totalmente sicuro.

Ai e lotta al Covid-19

Sempre in ambito sanitario le Nazioni Unite hanno fornito il Ruanda di cinque robot creati dalla società belga “Zora Bots”. Questi macchinari intelligenti sono stai utilizzati nella lotta al Coronavirus: con i loro sensori, oltre a misurare la febbre dei pazienti e identificare chi non indossa le mascherine, riescono a monitorare le anomalie nell’aspetto e nel modo di agire dei possibili malati. Una volta rivelata la probabile infezione sono in grado di fornire ai pazienti le medicine necessarie.

In ambito accademico, scuole e università hanno dovuto ripensare l’insegnamento attraverso teleconferenze e video registrati, ma la giapponese Ohmnilabs ha pensato anche a quei studenti che per motivi di salute o di lockdown non hanno potuto partecipare alla propria laurea. Con i robot Newme il viso dello studente, collegato in video chiamata, appare sui tablet posti sopra gli automi vestiti in perfetto stile accademico.

ATG Anzani Group

Anche in Italia, da diversi anni, è in corso diverse sperimentazioni sull’intelligenza artificiale. Un esempio lampante è la ATG ANZANI GROUP che, dal 1994, crea sistemi di Artificial Intelligence che applicano a settori come l’industria 4.0, il marketing e la vendita attraverso l’interpretazione delle immagini e il riconoscimento facciale e delle emozioni
Scopri di più sui servizi K-hub per la tua azienda, per un contatto senza impegno clicca qui.

 

perchè non leggere anche questi?

Richiedi info
Chiudi

Raccontaci il tuo progetto, siamo a disposizione

Hai una richiesta specifica? Sei interessato a uno dei servizi Khub? Vuoi semplicemente conoscerci?
Inviaci una tua email: compila i campi qui sotto e ti risponderemo immediatamente.

I campi contrassegnati da * sono obbligatori
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.